martedì 17 settembre riprendono gli INCONTRI DI RESPIRO CONSAPEVOLE

Nella frenesia dell’agire quotidiano spesso le persone riferiscono di dimenticarsi di respirare:
il respiro trattenuto, corto, spezzato, limitato al torace rappresenta alcune delle modalità che allontanano dal proprio sentire.

Sentire cosa? innanzitutto sentire di abitare un corpo i bisogni fondamentali che il corpo esprime: le necessità primarie della sete, della fame reale e non per tamponare l’ansietà, i segnali della stanchezza.

Ad un livello successivo il respiro consapevole, profondo, mette in contatto con le proprie emozioni: come mi sento in ufficio mentre sto parlando a qualcuno, oppure come reagisce il mio corpo mentre sto avendo un’accesa discussione , o mentre sto vivendo qualcosa di piacevole

Una situazione importante come quella di prendere una decisione necessita di un ascolto personale legato al sentire : posso sentire se la scelta che effettuo mi fa bene, se genera rilassamento gioia oppure frustrazione,  tensione muscolare o senso di chiusura allo  stomaco o altro. Spesso si preferisce non sentire per non dover stare in una situazione di disagio, che il più delle volte è momentanea, a causa della fretta, per la disabitudine, per la paura di restare a contatto con sensazioni non confortevoli.

Man mano che il sentire diventa confidente e il disagio si scioglie si impara a riconoscere i segnali del corpo senza imbarazzo o paura, nella direzione del  proprio benessere, di uno stato di armonia sempre maggiore e di una vitalità maggiore.

Questa è la consapevolezza!

Vieni ad una lezione di prova gratuita e se ti piacerà potrai approfondire insieme ad un piccolo gruppo di persone.

Quando:  martedì e giovedì dalle h. 9 alle h.10   e dalle h. 18.30 alle h.19.30

Dove: presso Holos Terapie piazza San Vito 24 Lentate sul Seveso