Agopuntura e Medicina Tradizionale Cinese

Che cos’è l’Agopuntura

L’Agopuntura è una forma di terapia medica che e viene fatta risalire a circa 5000 anni fa. Si avvale della stimolazione di determinate zone cutanee per mezzo dell’infissione di aghi metallici con” lo scopo dì raggiungere un equilibrio alterato per una qualsiasi causa.
Questo tipo di terapia appartiene ad un più vasto sistema di trattamento che è la Medicina Tradizionale Cinese (MTC) di cui fanno parte anche il massaggio (Tuina), la dietetica, la farmacologia cinese, la ginnastica (Tai Qi e Qi Gong)
La MTC considera l’uomo come un microcosmo che è parte e immagine speculare dell’universo-macrocosmo. L’uomo per vivere una vita sana deve tendere ad un equilibrio energetico armonico con il macrocosmo in cui è inserito (relazioni, abitudini di vita, alimentazione …).
La MTC è una medicina energetica: essa afferma che tutto ciò che esiste (uomo compreso) è energia più o meno manifesta e come tale si muove e si trasforma: tutto ciò che esiste, poiché è energia, si trasforma in ogni istante passando da uno stato di equilibrio ad un altro.
L’universo è il regno del dualismo: caldo¬freddo, attività-riposo, vita-morte ne sono qualche esempio e allo stesso modo lo Yin e lo Yang. Yin e Yang manifestazioni dell’energia, sono aspetti complementari e dinamici che permettono di catalogare ogni fenomeno e manifestazione dell’esistenza. Li ritroviamo anche nell’uomo, piccolo universo con il suo proprio equilibrio sempre in divenire.
La Malattia nella Visione cinese è considerata come una perturbazione dell’equilibrio dell’energia (nelle sue manifestazioni Yin e Yang) che non circola più correttamente nel corpo.
Le cause di squilibrio-malattia possono essere all’interno dell’uomo (fattori psichici, abitudini di vita) o riguardare le sue relazioni con l’Universo e le forze che lo abitano (fattori climatici, batteri, virus, alimenti non adatti o inquinati).
L’Agopuntura può intervenire per ristabilire una normale circolazione dell’energia secondo regole e tecniche precise, stimolando con sottilissimi aghi i punti dei meridiani (tragitti energetici sul corpo).

Perché curarsi con l’Agopuntura

Perché essa si prende cura dell’universo uomo dove ogni sua parte è inscindibilmente collegata alle altre e non del sintomo isolato.

Qui è evidente la profonda diversità tra MTC e medicina occidentale che va sempre più verso una analisi settoriale e frammentata dell’essere umano perdendo la visione di insieme oltre che straordinariamente unica di ogni uomo. Quindi terapia personalizzata in virtù del principio che ogni essere umano ha qualità del tutto personali e uniche e quindi anche il modo di manifestare gli squilibri.
E’ per questo motivo che il colloquio dettagliato con il paziente ha il grande valore di riconoscere questa variabilità individuale ai fini di una adeguata diagnosi e terapia.
L’Agopuntura viene esercitata su un ampio ventaglio di patologie con ottime possibilità di efficacia nei casi dove non esista un danno organico irreversibile: in questo caso l’agopuntura avrà un effetto sintomatico ed una azione facilitatrice.

    Patologie trattate  dall’agopuntura :

L’Organizzazione Mondiale della Sanità riconosce e indica delle patologie che traggono particolare beneficio dall’agopuntura

• artrite e artrosi localizzate e diffuse (periartrite scapolo-omerale, epicondilite, cervicalgia, Iombalgia. sciatalgia, gonalgia… )
• nevralgia trigeminale, nevralgia posterpetica
• paralisi del nervo facciale; sindrome del tunnel carpale ;  cefalea, emicrania
• distorsioni, tendiniti, fibrositi, dolori muscolari; tics e spasmi
• turbe digestive, gastriti
• colite, dissenteria, stitichezza
• asma, rinite (anche di natura allergica)
•  ipertensione arteriosa (soprattutto in fase iniziale)
• congiuntiviti, gaucoma, secchezza oculare
• cistiti, calcolosi renale
• disturbi della funzione sessuale (calo della libido, eiaculazione precoce…)
• disturbi mestruali (cefalea, dismenorrea, mestrui irregolari o assenti)
• disturbi menopausali (vampate di calore, vertigini, depressione .. .)
• malattie dermatologiche (acne, eczema …)
• disturbi del sonno
• disturbi psichici quali ansia,depressione … e loro manifestazioni (palpitazioni, senso di nodo alla gola ecc.)
• esiti di paralisi postictali